lunedì 9 giugno 2014

Milan, l'Arsenal piomba su Balotelli: pronta offerta da 20 milioni di sterline?




Il futuro di Mario Balotelli è in Inghilterra, lontano dall'Italia e dal Milan. A Londra ormai sono certi che Super Mario sia pronto ad un ritorno in Premier League.
Un ritorno fortemente voluto non solo da Casa Milan ma dallo stesso attaccante deluso dall'atteggiamento del club, deciso a volerlo cedere, poi dalle parole del presidente Berlusconi, dalla sua mancanza di fiducia in una squadra che non ritiene forte e all'altezza di poter giocare per vincere.  L'edizione online del tabloid Daily Mail, citando fonti all'interno della società, rilancia con certezza che l'Arsenal (dove giocherà anche Loic Remy) è pronto a presentare un'offerta ufficiale da 20 milioni di sterline più bonus per arrivare alla richiesta minima prevista a Milanello per far partire il proprio attaccante: 30 milioni di euro. Lo vuole fortemente Arsene Wenger per cercare di fare il grande salto e provare a vincere anche in campionato.  Superata la concorrenza del Liverpool? Mario vuole vivere a Londra non vuole rivivere l'esperienza fatta a Manchester, in una città che non sia la capitale inglese. I Gunners vorrebbero chiudere l'operazione prima della fine del Mondiale, prima che la quotazione di Balotelli possa crescere. L'agente Mino Raiola è al lavoro con il permesso di Adriano Galliani. Sta trattando per cercare di accontentare Mario anche dal punto di vista dell'ingaggio.  Persa ogni speranza di poter andare a giocare nel Principato di Monaco, è stata scartata anche la pista Galatasaray. Un'ipotesi che però il tecnico Roberto Mancini ha voluto rilanciare: «Io ho lavorato con lui tanti anni, gli voglio bene non dico come un figlio, ma quasi. E poi nella vita non si sa mai, lui è ancora giovane...». Poi sarà ceduto anche Alessandro Matri, tornato alla base. In arrivo? Sogni a parte (leggi Mandzukic), Inzaghi pensa sempre a Paloschi.

Post più popolari

Google+ Followers