venerdì 1 agosto 2014

Il calciatore Moras dona il midollo osseo per il fratello Dimitris, malato di leucemia



Vangelis Moras per anni è stato un calciatore del Bologna, ora al Verona, e ha appena donato il suo midollo osseo al fratello, malato di leucemia.   «In queste ore Vangelis Moras, per anni colonna della difesa rossoblù, si trova in Australia per donare il proprio midollo osseo al fratello Dimitris, che lo scorso marzo ha scoperto di essere affetto da leucemia».
Lo scrive sul proprio sito il Bologna Fc. «Forza Dimitris e forza Vangelis!», aggiunge la società rossoblù, rivolta al difensore greco e al fratello.  La scelta di Vangelis Moras di volare a Melbourne per donare il midollo osseo al fratello malato è stata dovuta anche al fatto che il difensore greco in forza al Verona - si è appreso in ambienti gialloblù - è l'unico compatibile tra i familiari. Il fratello del giocatore, Dimitris, aveva scoperto nel marzo scorso, mentre era in vacanza, di avere una forma di leucemia mieloide acuta. In Grecia è stata lanciata una campagna di raccolta fondi per aiutare il giovane, che ha anche diffuso un video messaggio in internet per spiegare il suo dramma.

Post più popolari

Google+ Followers