martedì 12 gennaio 2016

Valerio Scanu: "Sottovalutato dalla vita, mi sto prendendo qualche rivincita..."

“Sono una persona che divide, me ne rendo conto. Non ho mai avuto paura di dire quello penso, non ho filtri. Se è un difetto, rifletto sempre troppo poco sulle conseguenze: questo è il rovescio della medaglia. So essere pungente, ma non ho mai insultato nessuno”.
Valerio Scanu si confessa in un’intervista ad “Oggi”: “Le mie fans sono molto combattive. 




Lo vedi sulla Rete: il nome di Scanu viene spesso usato per attirare l’attenzione, crea dibattito e purtroppo viene anche usato a sproposito. E loro si fanno sentire. Molte di loro mi seguono spessissimo ovunque mi sposti, per serate e concerti. Di regali me ne hanno fatti tanti, dai più semplici ai più costosi. Nel 2013 si sono messi insieme in una trentina e mi hanno regalato un pianoforte a coda. Sapevano che lo avrei comprato e hanno “anticipato la mossa”. Un pianoforte importante, tedesco, uno Steinweg, che costa parecchie decine di migliaia di euro”.
Dopo la vittoria di “Amici” e “Sanremo” e la partecipazione all’Isola dei Famosi e “Tale e quale” Valerio continua ad avere soddisfazioni dal mondo della musica “Sì, sono stato molto snobbato nella vita. E oggi posso dire di essermi preso qualche rivincita. Ma altre, soprattutto nell’ambiente musicale, me le voglio ancora prendere”. 

Post più popolari

Google+ Followers