martedì 19 aprile 2016

Belen: sono fragile, la gente non mi capisce

"Cosa facevo da piccola? Beh, le stesse cose che faccio adesso: cantavo, mi facevo cucire i vestiti da mia nonna... la differenza che adesso mi pagano". Belen Rodriguez, intervistata da Paola Perego, si racconta e dice: “Quello che la gente non ha capito... è che Belen è tanto fragile. Ma sto diventando grande...”




"Ho sempre sognato di venire in Europa e in Italia in particolare. Non sapevo cosa avrei potuto fare, ma sapevo che mi piaceva questo mondo, mi è sempre piaciuto stare al centro dell'attenzione. Mi è sempre piaciuto intrattenere il pubblico, farli sentire felici per un attimo – spiega la showgirl che non parla della vita privata con Stefano De Martino (con cui pare si sia riappacificata).
"Io sono molto legata alla famiglia e penso che sia davvero importante condividere con loro i momenti importanti. Se non sto con loro per un po' di ore ogni settimana non servo a nulla. I soldi? Contano tanto nella mia vita. Grazie a quelli sono riuscita a realizzare tutti i sogni che avevo. Ho reso felice me stessa e tanti altri esponenti della mia famiglia" confessa sincera.
Parla commossa del suo bambino, Santiago (ha sempre desiderato diventare mamma) e parla del suo rapporto con i social e del fatto che non si fa scalfire dalle critiche: "Ne leggo di tutti i colori. In tutti questi anni sono riuscita a crearmi una corazza, come facciamo tutti, in realtà. Le cattive lingue sono ovunque..." E i buoni propositivi per il futuro: "Sto cercando di nuovo di separare persona e personaggio per ritrovare equilibrio”.

Post più popolari

Google+ Followers