giovedì 25 agosto 2016

Ian McKellen rifiuta di celebrare un matrimonio vestito da Gandalf

Evento curioso per Ian McKellen nel mondo bizzarro delle celebrità. L'attore ha rivelato al DailyMail che gli era stato offerto 1,5 milioni di dollari per celebrare un matrimonio vestito da Gandalf, lo stregone de "Il Signore degli Anelli". La proposta era arrivata da Sean Parker, fondatore di Napster, per le sue nozze nel 2013 con la cantante Alexandra Lenas. 



Ma McKellen avrebbe declinato l'offerta dicendo: "Mi dispiace, ma Gandalf non celebra matrimoni".
La cerimonia era stata organizzata in California, ricordando il mondo fantasy creato da Tolkien con tanto di costumi, scenografie, musica, catering ispirati a "Il signore degli Anelli". Un matrimonio da 10 milioni di dollari.
L'attore inglese è comunque qualificato per celebrare legalmente i matrimoni già da 3 anni: ha deciso di farlo per officiare al matrimonio dell'amico Patrick Stewart con la moglie Sunny Ozell.

Post più popolari

Google+ Followers