sabato 8 ottobre 2016

Prince, la sua casa-studio diventa un museo aperto ai fan...ma solo per tre giorni

Ha aperto giovedì e resterà di libero accesso al pubblico anche sabato e il 14 ottobre, Paisley Park, la dimora in cui Prince ha vissuto e lavorato dal 1988, alla periferia di Minneapolis. In questi tre giorni diventerà un museo. 



Tre aperture straordinarie e "di prova" per entrare nella leggendaria casa-studio del cantante scomparso lo scorso aprile a 57 anni. I biglietti sono andati esauriti in pochissimi minuti, ma per ora non si parla di repliche.
Nell'edificio ci sono tre sale di registrazione, due grandi spazi per concerti, una sala relax e due sale dedicate ai memorabilia e ai vestiti di scena. Un patrimonio inestimabile per le migliaia di fan che ancora non si sono arrese alla morte della loro popstar. Dell'apertura di un museo stabile a Paisley Park si parla da tempo, ma per i consiglieri del Comune di Channhassen l'impatto di un'iniziativa di questo genere potrebbe avere gravi conseguenze per la viabilità e la quiete pubblica.

Post più popolari

Google+ Followers